Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina-Cittadella, Novellino cambia

Reggina-Cittadella, Novellino cambia

La Reggina proverà a cambiare registro questo pomeriggio contro il Cittadella. Novellino è intenzionato a variare l’atteggiamento della squadra, sia per mettere una pezza alla cronica incapacità di costruire gioco degli ultimi tempi che per centellinare gli unici due attaccanti in rosa, dopo l’infortunio di Brienza destinato a tenere fuori il giocatore per almeno due settimane.

Ed ecco che a guidare l’attacco ci sarà il solo Cacia.    Centrocampo a cinque con Volpi vertice basso e quattro elementi a supporto della punta catanzarese: Barillà a sinistra, Morosini e Carmona in mezzo,  Buscè a destra.  Nel caso in cui il tecnico volesse rinunciare a Volpi, apparso poco brillante nelle ultime uscite, sarebbe Missiroli il più avanzato con i due mediani alle sue spalle. Nel primo caso paventato che è il più probabile è facile pensare che gli esterni giocheranno molto alti.

In difesa Costa non è ancora pronto, ma è questione di poco. Ci sarà dunque Rizzato a sinistra, mentre la coppia dei centrali dovrebbe prevedere per la prima volta la presenza di Santos (Novellino ha detto che ha bisogno di giocare) e Valdez. Ballottaggio sulla destra tra Capelli e Lanzaro.

Gli ospiti proporranno un 4-4-2 con Ardemagni e Iunco di punta.  I due sono molto veloci e potrebbero impensierire la Reggina soprattutto nelle azioni di contropiede.

Queste le probabili formazioni:

REGGINA (4-1-4-1): Cassano;  Lanzaro, Valdez, Santos, Rizzato;  Volpi;  Buscè, Morosini, Carmona, Barillà; Cacia. All. Novellino

CITTADELLA (4-4-2): Villanova; Manucci, Pesoli, Cherubin, Marchesan; Olivera, Carteri, Musso, Bellazini; Ardemagni, Iunco. All. Foscarini