Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Novellino: “Abbiamo l’obbligo di fare bene”

Novellino: “Abbiamo l’obbligo di fare bene”

“Essendo la prima partita ufficiale abbiamo l’obbligo e il dovere davanti al nostro pubblico di affrontarla nella maniera migliore.  E’ la prima di una Coppa. Ho molto rispetto degli altri, ma più che altro aspetto delle risposte sul lavoro che stiamo facendo noi. In alcune cose stiamo migliorando, affrontare una partita contro una squadra che ha fatto degli acquisti importanti per la propria categoria . Non so se la formazione sarà la stesa che ha affrontato la Primavera, perché dobbiamo valutare anche in queste ultime ore il lavoro svolto”.

Così Walter Novellino  ha presentato  la gara contro l’Arezzo che attende la Reggina domani sera, prima di soffermarsi sulla situazione degli infortunati: “Camilleri non è pronto per giocare domani, per  quanto riguarda Pagano potremo decidere di tenerlo a riposo.  Per quelli fermi da più tempo dovremo aspettare ancora e mi riferisco a Costa e Santos”.

Per la prima volta,  il tecnico, sollecitato dalla domanda dei giornalisti, ha parlato della situazione di Sestu e Hallfredsson: “ Su Sestu per adesso io non so niente, Hallfredsson non sarà convocato perchè ha un problema fisico.”

L’ultima battuta di Novellino riguarda il calciomercato: “Fino a quando sarà possibile effettuare trasferimenti, la società vaglierà la possibilità di rafforzare quest’organico”.