Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Mazzarri: “A Reggio c’è qualcosa di magico”

Mazzarri: “A Reggio c’è qualcosa di magico”

Il tecnico della Sampdoria, Walter Mazzarri, conferma che la finale di Coppa Italia contro la Lazio costituisce per la sua squadra un obiettivo più importante della gara di campionato contro la Reggina: “Vivo già con la testa rivolta alla finale di Cop­pa Italia contro la Lazio, la par­tita che vale una stagione – ha dichiarato alla Gazzetta dello Sport – Per sabato mi mancheranno lo squalificato Campagnaro, ma devo verificare le condizio­ni di Lucchini e Accardi, infor­tunati, che non so se rischierò. Sono difensori, tutti dello stes­so reparto e dovremo stare at­tenti a non avere altri inciden­ti”

L’ex allenatore della Reggina non tralascia di sottolineare i suoi trascorsi in riva allo Stretto: “Una squadra che mi ha lancia­to in orbita, con la quale ho do­vuto sudare tutte e tre le sal­vezze. Credo che a Reggio ci sia qualcosa di magico che scatta quando il torneo sta per volgere al termi­ne. Si creano condizioni uni­che in cui i giocatori si esalta­no. È capitato anche lo scorso anno e mi pare si stia ripeten­do in questo torneo”