Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Santos: “Contro la Juve subito aggressivi”

Santos: “Contro la Juve subito aggressivi”

Il difensore della Reggina, Gleison Santos, è tornato a commentare la gara con l’Atalanta: “Lasciando sempre spazio per i contropiedi, sapevamo che prima o poi con uno dei nostri uomini avremmo colpito l’Atalanta. Siamo stati meno concentrati in determinate occasioni, ma anche le altre squadre sbagliano tantissimo. Avevamo voglia di vincere e sapevamo di affrontare una squadra determinata”.

 

Il brasiliano non manifesta timori per la prossima partita: “Noi in questo momento, con tutto il rispetto per la Juventus, non guardiamo in faccia nessuno. Nelle prossime sei partite dobbiamo dare tutto quello che abbiamo dentro. Siamo consapevoli che, al minimo errore, i calciatori della Juve potranno fare gol, ma ci giochiamo la salvezza”.

Il reparto arretrato è spesso finito sotto accusa in questo campionato: “E’ difficile trovare le cause degli errori della difesa, in un’annata come questa. Anche io, quando arrivo a casa, sto male quando perdo. Giocando a tre siamo più coperti, abbiamo cambiato spesso il modulo in base agli avversari – osserva Santos – a mio avviso la tattica, in queste ultime partite, conta di meno. Vogliamo crederci alla salvezza, vogliamo sognare. Ci credevamo prima di battere l’Atalanta e a maggior ragione adesso”.

Infine, Santos non ha dubbi su come finirà Reggina-Juventus: “Contro la Juventus mi attendo l’aiuto del pubblico di Reggio. Dovremo aggredire sin dal primo minuto. E’ inutile stare qui a parlare della forza della Juventus. Ci credo tanto, siamo convinti che domenica ce la faremo. In questo momento chiunque scende in campo per la Reggina darà il massimo. Andiamo avanti sperando nei cattivi risultati altrui”.