Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: dubbi sul modulo

Reggina: dubbi sul modulo

Il venerdì pomeriggio è stato utile a mister Orlandi per mescolare le carte, in vista della gara contro l’Atalanta. I principali dubbi sembrano legati alla disponibilità di Carmona, che oggi non si è allenato in campo ma che potrebbe mettersi a disposizione domattina. Senza il cileno, oggi è stato provato uno schema decisamente diverso rispetto a quello del giorno precedente. L’esercitazione ha coinvolto solo i difensori, disposti a tre, ed i centrocampisti, disposti a quattro. Tuttavia, col centrocampista ex O’Higgins a disposizione, il modulo dovrebbe essere il 4-3-3 con Brienza finto centravanti.

Nel reparto arretrato, Camilleri si è alternato a Cirillo nel ruolo di centrale destro, e ciò lascia presupporre una convocazione per il 17enne ex Chelsea. Qualche indicazione in più è paradossalmente arrivata dalle prove sui calci piazzati, ipoteticamente i giocatori coinvolti dovrebbero avere il posto assicurato. Trattasi di Barreto (utilizzato come battitore, quindi probabile esclusione per Cozza), Valdez, Santos, Costa, Brienza, Hallfredsson, Ceravolo e, a sorpresa, Vigiani. L’ex livornese potrebbe dunque essere la mossa a sorpresa, qualora non recuperasse Carmona.

Questa la probabile formazione amaranto per Atalanta-Reggina: (4-3-3) Puggioni; Cirillo, Valdez, Santos, Costa; Carmona (Vigiani), Barreto, Hallfredsson; Ceravolo, Brienza, Sestu.

Oggi gradita sorpresa al Sant’Agata. Il centrocampista portoghese Ricardo Esteves, che ha vissuto da rincalzo due campionati esaltanti in maglia amaranto, è passato per un saluto.

Paolo Ficara