Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, tanti record negativi in pericolo

Reggina, tanti record negativi in pericolo

http://www.strill.it/images/stories/orlandi2.jpgMentre si continua a cercare di trovare una spiegazione alle sciagurate scelte tecnico-tattiche della domenica  appena trascorsa, è tempo di mettere insieme gli impietosi numeri di una Reggina che a grandi falcate sta facendo il suo mesto ritorno in serie B.
Sono diciotto le partite

trascorse senza che gli amaranto abbiano trovato una vittoria, un record negativo che si spera possa restare a lungo imbattutto  nelle prossime stagioni.
L’ultimo posto in classifica è la punta dell’iceberg di una serie di statistiche fin troppo eloquenti rispetto ai pessimi risultati ottenuti, primo fra tutti quello del peggior attacco con sole 22 reti messe a segno, il record negativo di 29 risalente alla stagione 2003/2004 è seriamente in pericolo, sebbene alla fine di quella stagione arrivò la salvezza con Camolese in panchina.
Sempre al termine di quell’annata calcistica si ebbe il record negativo di punti (34), sembra difficile credere che la Reggina di Orlandi possa fare meglio con i 20 attuali a otto giornate dalla fine.
Sono sedici le sconfitte incassate in questa stagione con quella arrivata contro il Genoa, a diciannove è collocato il dato peggiore nella storia amaranto in massima serie ed è risalente alla stagione 2005/2006.
I gol incassati sono 49,  a 65 è fissato il record negativo in serie A e almeno questo non pare essere in pericolo, anche se dalla Reggina di quest’anno ci si può aspettare di tutto.