Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Martino: “Il senso di resa non ci deve appartenere”

Martino: “Il senso di resa non ci deve appartenere”

Il ds della Reggina, Gabriele Martino, non vuole arrendersi dopo la sconfitta maturata a Catania: “La squadra era partita bene. Il gol di Capuano ha cambiato totalmente l’aspetto psicologico della partita. Il pubblico etneo è diventato un’arma importante. Nel secondo tempo ci abbiamo anche provato, abbiamo avuto la possibilità di fare l’1-1 con Di Gennaro e dopo quell’errore i nostri giocatori hanno perso fiducia.

 Dopo il 2-0 ho avvertito il senso della resa, e questo non ci deve appartenere. Per un paio di minuti c’è stata la sagra degli errori, ma lo spettacolo più brutto è stato sul 2-0. Bisogna sempre uscire a testa alta dal campo. L’obiettivo era difficile prima e lo è anche ora, e continua a non rimanere impossibile. Più avanti si va e meno è concepibile sbagliare”.