Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, niente Atalanta per Vigiani

Reggina, niente Atalanta per Vigiani

La tre giorni di allenamenti a porte chiuse è iniziata oggi al centro sportivo Sant’Agata. E’ ora di mettere da parte l’euforia per la vittoria di Udine, la Reggina deve prepararsi al meglio per il prossimo impegno, quello interno con l’Atalanta, che non va sottovalutato in alcun modo.

Dunque niente sindrome “brocchi prima, fenomeni adesso”. Il tecnico Orlandi dovrà confermare l’acume tattico visto in particolare a Udine, così come la squadra dovrà interpretare al meglio lo spartito. Mancherà uno dei “fiati”, vale a dire Luca Vigiani, la cui presenza è in forte dubbio anche per Juventus-Reggina del 29 novembre. L’ex livornese dovrà osservare almeno una settimana di riposo.

Contro l’Atalanta, sia per convinzione che per via di questa assenza, Orlandi ripresenterà una prima punta di ruolo, con Cozza e Brienza che si alterneranno nei rientri in fascia destra. Il ballottaggio tra Rakic e Corradi è destinato a durare almeno fino a sabato. In difesa Costa dovrebbe vedersi restituito il posto. Domani ci sarà la prima vera prova di formazione, con i nazionali che saranno tutti a completa disposizione.

Questo il probabile schieramento amaranto per Reggina-Atalanta: (4-4-1-1) Campagnolo; Cirillo, Valdez, Santos, Costa; Cozza, Barreto, Carmona, Barillà; Brienza; Rakic (Corradi).

Paolo Ficara