Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Napoli-Reggina, le pagelle di Strill

Napoli-Reggina, le pagelle di Strill

Campagnolo 5,5 Incolpevole sui gol, ma dopo i primi due sembra frastornato.

Lanzaro 5,5 Commette errori insieme al reparto, benino a livello individuale

.

Valdez 4,5 Assente quando c’è da intervenire in area, gravi gli errori sui fuorigioco.

Costa 5 Forse la peggior partita da quando gioca nella Reggina. Tenta almeno di mantenere la concentrazione fino alla fine.

Alvarez 5,5 Poche volte viene chiamato in causa nelle due fasi. Avrebbe potuto spingere di più.

Barreto 5 Inizia senza un ruolo ben preciso, poi fa l’interno sinistro, poi la mezzapunta. Mai in palla, ma viene scambiato da Orlandi per una trottola.

Hallfredsson 6 Riesce ad arrivare al cross.

Carmona 5,5 Tra i pochi a ricordarsi almeno di inseguire l’avversario.

Tognozzi 5 Partecipa in maniera decisiva alla lentezza del settore nevralgico.

Barillà 5,5 Volenteroso ma inconcludente. E’ un fluidificante, si ritrova mezzapunta a gara in corso.

Di Gennaro 5,5 Finire in panchina, in assenza di Brienza e Cozza, è un boccone duro da digerire. L’umore non è quello giusto per cambiare la partita in corsa.

Vigiani 5 Si sbatte ma non trova mai la posizione, pagà più degli altri lo schieramento rinunciatario.

Corradi 5,5 Quando riceve il primo ed unico pallone faccia alla porta, non ci crede neanche lui e rinuncia al tiro.

Rakic 6 Si fa vedere sotto porta, sfortunato nel non trovare la conclusione.

Orlandi 4 Sbaglia la formazione. Non effettua i cambi in maniera tempestiva. Perde, ed anche male, la partita.

p. f.