Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Palermo-Reggina, le pagelle di Strill.it

Palermo-Reggina, le pagelle di Strill.it

Campagnolo 6,5. Chiamato in causa per uscite alte e poco altro, mostra sicurezza.

Lanzaro 6. Tanti duelli con Miccoli, qualcuno vinto, altri persi.

Cirillo 4,5. L’errore madornale che consente il vantaggio a Miccoli si aggiunge ad una prova poco convincente.

Santos 6. Molto bene per almeno mezz’ora, poi un paio di ingenuità.

Vigiani 5,5. Troppo timido, perde il confronto con Balzaretti. Quando passa ad interno la musica non cambia.

Barreto 5,5. Privo dell’intensità a cui ci ha abituato, svolge il compitino.

Carmona 6,5. Controlla benino Simplicio, trova poco spazio per impostare l’azione ma mostra personalità fino all’ultimo.

Hallfredsson 5. Bravo a contrastare, ma nella metà campo avversaria non è di nessun aiuto, anzi.

Barillà 6. Volenteroso, prima da interno si getta negli spazi, poi da esterno spinge e difende.

Costa 6,5. Pulito negli interventi difensivi, quando arriva al cross la mette bene.

Sestu 6. Almeno arriva al cross.

Brienza 5,5. Inizio molto incoraggiante, poi prende un calcione da Liverani e la sua verve si affievolisce.

Ceravolo s.v.

Corradi 5. Lento, prevedibile, inconcludente. Non è messo in condizione di battere a rete, ma è tanto isolato quanto inefficace.

Orlandi 5. Altra partita in cui abbondano i lanci a campanile per Corradi. L’unico tiro in porta è una punizione da 30 metri di Carmona, al 70′.

Paolo Ficara