Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, contro il Milan si passa al 3-5-1-1

Reggina, contro il Milan si passa al 3-5-1-1

Nel pomeriggio di ieri, Nevio Orlandi ha provato sia la fase offensiva che quella difensiva, in vista del turno infrasettimanale di campionato, che mercoledì sera vedrà opposta la Reggina al Milan. Il mister ha deciso di cambiare modulo, passando al 3-5-1-1.

Nella prima parte, i tre centrali Lanzaro, Cirillo e Santos, con Cosenza in alternativa, hanno lavorato col collaboratore tecnico Sussi. Centrocampisti ed attaccanti invece erano impegnati nella fase offensiva, ed erano così disposti: Sestu (Alvarez), Barreto (Khoris), Tognozzi (Carmona), Hallfredsson (Barillà), Costa (Squillace) per quanto riguarda la linea mediana a cinque; Brienza (Di Gennaro, Viola) e Corradi (Stuani, Ceravolo, Rakic) nel settore avanzato. Tutti si alternavano nell’applicazione degli schemi.

Successivamente, Orlandi ha provato la fase difensiva. Mentre Brienza e gli altri attaccanti sono andati a provare i tiri in porta, difensori e centrocampisti titolari, opposti a tutti gli altri, si sono esercitati su movimenti e scalate. La pettorina è stata indossata dai tre difensori Lanzaro, Cirillo e Santos, ed i cinque centrocampisti Sestu, Barreto, Tognozzi, Hallfredsson e Costa.

Valdez e Vigiani, che oggi si sono allenati a parte, dovrebbero tornare a disposizione per la trasferta di Palermo, cioè il turno del prossimo week-end. Si può dunque ipotizzare il seguente schieramento per Reggina-Milan: (3-5-1-1) Campagnolo; Lanzaro, Cirillo, Santos; Sestu, Barreto, Tognozzi, Hallfredsson, Costa; Brienza; Corradi.

Paolo Ficara