Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina-Torino: Carmona sì, Brienza nì

Reggina-Torino: Carmona sì, Brienza nì

Cresce l’attesa per Reggina-Torino, 2° turno della Serie A, in programma domani al ‘Granillo’ alle ore 15:00. Diramata la lista dei convocati, il mister Nevio Orlandi si trascinerà fino a domani due dubbi di formazione. Ma iniziamo dalle certezze.

Già detto dell’indisponibilità di Barreto, vittima di una contrattura in Paraguay-Venezuela, si aggiunge l’infortunio di Cascione. Andranno entrambi in tribuna, mentre chi farà il debutto assoluto dal primo minuto sarà Carlos Carmona. Il cileno, che verrà affiancato a Tognozzi, capirà solo gli applausi nel momento in cui scenderà in campo, quindi sarà bene fargliene parecchi. Il 21enne Carmona ha comunque già dimostrato, oltre al ragguardevole potenziale tecnico, anche una più che buona dose di personalità a livello internazionale, con la maglia del Cile. Vamos a ganar, Carlos.

E veniamo ai dubbi. Barillà ha accarezzato per tutta la settimana il sogno di entrare al ‘Granillo’ da titolare in una gara di campionato, ma è in ballottaggio con Hallfredsson e l’islandese è tornato a Reggio senza accusare fatica, dopo gli impegni in nazionale. Rimane il punto interrogativo anche su chi agirà alle spalle di Corradi. Brienza non ha i 90 minuti nelle gambe, possibile ma non garantito che parta dall’inizio. L’alternativa è Di Gennaro, che ha sciorinato un ottimo bagaglio tecnico da quando si è messo a disposizione di Orlandi.

Questo il probabile schieramento degli amaranto per Reggina-Torino: (4-4-1-1) Campagnolo; Lanzaro, Cirillo, Valdez, Costa; Vigiani, Tognozzi, Carmona, Hallfredsson (Barillà); Brienza (Di Gennaro); Corradi.

Paolo Ficara