Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, per il Toro tornerà la “legge del Granillo”?

Reggina, per il Toro tornerà la “legge del Granillo”?

Sono otto i precedenti di campionato al Granillo tra la Reggina e il Torino, con un bilancio nettamente a favore degli amaranto.

E’ arrivata,  infatti , solo l’anno scorso la prima vittoria dei granata in riva allo Stretto. I piemontesi, allora allenati da Novellino, si imposero con un 3-1 scaturito, tra l’altro, da una serie di decisioni abbastanza discutibili dell’arbitro Morganti, colpevole di aver concesso con troppa magnanimità almeno uno dei due calci di rigore realizzati da Rosina.  Gli ospiti trovarono  il doppio vantaggio grazie a un penalty e uno strepitoso gol dell’ex di turno Stellone. Vano fu il tentativo di riaprire la partita di Nick Amoruso che, recuperato in extremis da un infortunio,  segnò il 2-1 contro quella che sarebbe poi stata la sua nuova squadra.

  L’altra spedizione vittoriosa del Toro in Calabria è datata 1973, ma in Coppa Italia, quando il 2-1 dei granata suggellò la differenza di categoria tra le due formazioni.

La storia dell’incontro riprese nel 1989, quando il vecchio Comunale  ospitava il Toro in un match di campionato (serie B) per la prima volta e i botteghini fecero registrare il “sold out”,  in un turno che venne proclamato dalla società “giornata amaranto”  togliendo, come da tradizione, il titolo di ingresso agli abbonati per una gara.  Finì con uno 0-0 che accontentava soprattutto i padroni di casa e decisamente meno gli ospiti, che a fine stagione avrebbero staccato il biglietto per la massima serie.

 Servirono otto anni perchè Reggina e Torino tornassero ad affrontarsi, ancora in cadetteria. Nel 1997, a poche giornate dal termine, gli amaranto intendevano  vendicare il 4-2 del Delle Alpi quando andò in scena lo show di Marco Ferrante, autore di un poker, il quale non trovò modo di ripetersi al ritorno quando, a tempo scaduto, fu  Rocco a violare la porta di Alessio Scarpi, rete resa vana però dalla doppietta di Davide Dionigi che, in precedenza, aveva portato i suoi sul doppio vantaggio.

La stagione successiva, l’ennesima edizione della sfida terminò 2-2, con Ferrante ancora protagonista nel lanciare la fuga degli ospiti, che vennero raggiunti in due occasioni: prima grazie a  Lorenzini e poi con Ciccio Marino a una manciata di minuti dal termine.

Nell’anno della storica promozione in massima serie è innegabile che in tanti si ricordino della gara  del Delle Alpi, ma anche al Granillo gli amaranto conquistarono un risultato importante sconfiggendo la corazzata del Toro, con un colpo di testa del capitano Simone Giacchetta. Promosse entrambe alla fine del campionato, Reggina-Torino tornò a giocarsi il 6 Gennaio del 2000, ma questa volta in serie A.  Il tap in di Kallon valse l’1-0 degli amaranto, e proprio quando i tifosi reggini iniziavano ad inebriarsi dell’aroma dei tre punti, il diciottene Calaiò, ed esordiente in massima serie, rimise la gara sui binari del pareggio a mezz’ora dal termine. Finita? Neanche per sogno, il bomber della Sierra Leone ebbe modo di segnare un rigore che garantì l’intera posta in palio al sodalizio dello Stretto, regalando una piacevole Epifania agli sportivi reggini. 

Al termine del campionato i granata finirono in B, la Reggina mantenne la categoria,  successivamente le cose si invertirono, ma mentre Cozza e compagni centrarono un immediato ritorno in serie A e un certo consolidamento nella massima serie, i piemontesi iniziarono un’altalena tra A e B.

Il 27 Ottobre del 2002, il Torino neopromosso passò in vantaggio a Reggio con una rete di Conticchio ad inizio ripresa,  ma Bogdani e Paredes rovesciarono il risultato andando a segno al 55′ e all’84’.  Ci vollero quattro anni perchè il nuovo Torino di Cairo potesse giocare nuovamente al Granillo.  Nel 2006 finì 1-1 : Modesto illuse i suoi, ma fu l’ex di turno Comotto a gelare il Granillo con un bellissimo colpo di testa in tuffo.

Poi, come detto, ci hanno pensato Rosina, Stellone e Morganti a sfatare il “tabù Reggio” per il  Torino, che si spera torni ad essere tale già da domenica.
Di seguito il riassunto:
1989/90 REGGINA TORINO 0-0 SERIE B
1996/97 REGGINA TORINO 2-1 SERIE B
1997/98 REGGINA TORINO 2-2 SERIE B
1998/99 REGGINA TORINO 1-0 SERIE B
1999/00 REGGINA TORINO 2-1 SERIE A
2002/03 REGGINA TORINO 2-1 SERIE A
2006/07 REGGINA TORINO 1-1 SERIE A
2007/08 REGGINA TORINO 1-3 SERIE A

Pasquale De Marte