Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Cile-Brasile 0-3, Carmona a testa alta

Cile-Brasile 0-3, Carmona a testa alta

Niente da fare per il Cile, che a Santiago ha ceduto 0-3 al Brasile. Una squadra dall’età media decisamente bassa è caduta sotto i colpi di Luis Fabiano e Robinho, a segno nella prima frazione. Le due reti sono state inframezzate anche da un rigore che Ronaldinho si è fatto parare. Ancora Luis Fabiano ha arrotondato il punteggio nel finale di gara.

A nulla è servita l’espulsione ad inizio ripresa del carioca Kleber, pareggiata a distanza di un quarto d’ora dal cartellino rosso rimediato da Valdivia. Il neoacquisto della Reggina, Carlos Carmona, è riuscito comunque a distinguersi. Ottima la personalità dimostrata nonostante i soli 21 anni e la caratura degli avversari: utilizzato davanti alla difesa, ha portato pressione ai vari giocolieri del Brasile, tant’è che Ronaldinho è stato ben presto sostituito dal ct Dunga.

Carmona è stato bravo a difendere il pallone ogni qual volta veniva aggredito dagli avversari, mostrando lucidità anche nelle verticalizzazioni. Al 45′ ha provato un tiro dalla lunga distanza, finito a lato. Ha rimediato un’ammonizione all’82’.

Il Cile viene scavalcato in classifica proprio dal Brasile, e cede il quarto posto del girone sudamericano, l’ultimo utile per la qualificazione diretta ai Mondiali del 2010. La nazionale andina tenterà di rimediare mercoledì, quando ospiterà la Colombia a Santiago.