Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Campagnolo:”Mi manca Reggio…”

Campagnolo:”Mi manca Reggio…”

Contratto in scadenza a giugno del 2009, ma Andrea Campagnolo più che pensare ad un futuro lontano, preferisce concentrarsi su quello prossimo:”Durante questo ritiro abbiamo affrontanto soprattutto squadre di livello inferiore, ma quello che conta adesso è ritrovare la velocità nelle gambe nonostante ieri ci siamo ben disimpegnati contro un avversario impegnativo che ha uomini importanti e di esperienzacome la Juve Stabia. Si inizerà a fare sul serio a partire dal 23 con la prima gara di Coppa Italia, mentre già dalla prima di campionato ci aspettano Chievo e Torino, partite per certi versi più difficili da affrontare rispetto a sfide contro Inter o Milan, perchè non hai il vantaggio di “non aver nulla da perdere” come quando affronti le grandi e per qusto sarà importante partire col piede giusto”.
Il portiere ha poi tracciato un suo giudizio sulla rosa che quest’anno Orlandi ha a sua disposizione:”Una cosa che è importante sottolineare è la personalità che abbiamo messo in mostra durante queste amichevoli di Agosto, la società ha lavorato bene su ogni reparto rafforzando un gruppo già ben rodato. In particolare credo che abbiamo la possibilità di avere una difesa più robusta e numerosa, un attacco composto da Stuani e Corradi. Uno è un giovane che sta lavorando bene per crescere al meglio, l’altro un attaccante di primissimo livello che per la Reggina può fare la differenza”.
Non ha dubbi invece riguardo alla sua volontà professionale:”Ci sarà da soffrire e da sudare per centrare la nostra ennesima salvezza, mentre per quanto mi riguarda sono felicissimo di giocare la mia terza stagione con la Reggina, e non mi mancano certo gli stimoli per prolungare questa esperienza in una città come Reggio in cui mi trovo bene sia come calciatore, ma soprattutto come uomo. Anzi devo dire che in questi mesi di lontananza, mi è anche venuta un pò di nostalgia…”

p.d.