Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Rizzo:”La forza della Reggina è la duttilità”

Rizzo:”La forza della Reggina è la duttilità”

Antonio Rizzo, ex terzino destro del Perugia, ha parole di elogio nei confronti della nuova Reggina:”Io credo che ci troviamo di fronte ad un gruppo unito, in cui molti giocatori possono intercambiarsi nei vari ruoli possedendo una spiccata duttilità. Io stesso nasco come esterno basso, ma non ho problemi ad adattarmi a giocare un pò più alto. Se l’organico è adeguato o no, lo sa la società e il mister che adotterà il modulo che riterrà più opportuno e valuterà gli uomini che saranno funzionali alle sue scelte.”.  Il giocatore, nativo di Civitavecchia, si trova in età piuttosto avanzata (27 anni) ai nastri di partenza del suo primo campionato di serie A:”Io non lo so perchè questo treno è arrivato così tardi, ma di certo sarebbe servita un pizzico di fortuna in più in passato e che è arrivata grazie alla chiamata del presidente Foti, che mi aveva già preso nel Gennaio scorso anche grazie all’intermediazione del ds Martino”. Nonostante l’etichetta di debuttante, Rizzo, ha già bene in testa quale sarà il filone del prossimo campionato:”Noi dobbiamo guadagnarsi la salvezza assieme altre cinque-sei squadre, le altre credo siano fuori dalla nostra portata”. Ha rilasciato delle dichiarazioni alla stampa anche Emile Hallfrdsson che in un italiano piuttosto stentato si è limitato a dire:”A Reggio mi trovo bene, spero di migliorare il mio rendimento rispetto alla scorsa stagione magari giocando qualche partita in più”.