Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio, il primo esonero della serie A: c’è già chi scommette…

Calcio, il primo esonero della serie A: c’è già chi scommette…

Claudio Ranieri ha appena raccontato la fine di un incubo: "Ora che Lippi è tornato in Nazionale nessuno lo metterà più al posto mio". E c’è già chi si chiede se sia vero amore tra Colantuono e il mangia allenatori Zamparini. Chi sarà il primo tecnico licenziato in serie A? Il calcio d’estate regala anche questi giochi da spiaggia. L’agenzia di scommesse Betway ha dato le sue quote (anche se dall’Italia non si può giocare per legge). Favoriti, si fa per dire, Beretta a Lecce e Orlandi alla Reggina a quota 3,60. Diciannove tecnici "sotto esame". L’unico considerato intoccabile è Spalletti. Scelta discutibile, visto che la Roma naviga accompagnata da punti interrogativi. Nei mesi scorsi, ad esempio, amici e consiglieri di Spalletti gli avevano suggerito di prendersi un’estate di riposo in attesa di ricominciare tra un anno. Juve e Milan sarebbero piazze gradite, ma Luciano ha scelto di andare avanti. Più per riconoscenza che per convinzione.
Si gioca, invece, su Mourinho. E si guadagnerebbe molto in caso di esonero dello Special One. La quota è 51, ma il consiglio è di lasciar perdere. Moratti è legato mani e piedi a Mourinho. Nella peggiore delle ipotesi affonderebbero insieme. Così come è saggio cancellare Prandelli e Ancelotti, che per non tradire Berlusconi e Galliani ha rinunciato ai soldi di Abramovich. La riconoscenza, anche in un mondo senza anima, ha un prezzo. Un anno di lavoro assicurato.
E allora, su chi investire qualche euro? Beh, quell’Allegri a 8,50 è un bocconcino interessante. Cellino nella classifica dei mangia allenatori se la gioca con Zamparini. Per chi si accontenta di guadagnare meno, invece, c’è uno Zenga a 3,75. E se proprio avanza un euro perché non puntarlo sul divorzio Napoli-Reja? Con De Laurentiis c’è già stato qualche scontro e il Napoli ha progetti ambiziosi.
A proposito, presto si vedranno anche le quote sugli allenatori pronti a subentrare. Due consigli: puntate su Roberto Mancini in Premier League e su Ballardini, eroe dell’ultima stagione a Cagliari, come primo tecnico che tornerà a lavorare. Come dicono gli scommettitori: sono soldi sicuri. (www.gazzetta.it)