Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, slittano le firme di Santos e Fabiano

Reggina, slittano le firme di Santos e Fabiano

Dopo la beffa relativa a Pudil, trasferitosi al Genk proprio quando il presidente Foti era convinto di esserselo assicurato, la Reggina potrebbe rivedere i piani per la fascia sinistra. Infatti anche il brasiliano Fabiano, in attesa di un faccia a faccia con la dirigenza amaranto, ha già fatto sapere di volere un aumento di ingaggio, rispetto allo stipendio attualmente percepito al Genoa.

Manca la firma, ed il propedeutico confronto, anche per quanto concerne il difensore centrale Santos. A quanto pare, l’agente dell’ex centrale dell’AlbinoLeffe è molto infastidito per non essere stato ancora ricevuto da Foti, ma non intende far saltare il trasferimento. Santos e Fabiano sono da considerare due contropartite tecniche nell’affare Mesto solo per nomea, dato che il Genoa ha provveduto a depositare il contratto dell’ex esterno della Reggina.

In uscita, è ormai lampante che Amoruso non andrà alla Lazio. Si potrebbe approfondire il discorso col Torino, con i granata che potrebbero sferrare l’assalto decisivo per Aronica a breve. In entrata, Foti ha ripreso a corteggiare Morrone, pur senza farsi avanti ufficialmente col Parma. Corradi è tornato in Inghilterra, la Reggina continua a monitorare la sua situazione ma difficilmente compierà sforzi per l’ingaggio.

Lillo Foti attende anche il via libera della Figc alle squadre di A per tesserare il secondo extracomunitario. In questo modo il presidente potrebbe risolvere il problema del centravanti. Oltre Wellington (Nautico), sono parecchie le punte fatte seguire in Sudamerica, ma non ci risulta che fin qui la Reggina abbia affondato il colpo per qualcuno in particolare. Attenzione anche ad un giovane di cui Foti è calcisticamente innamorato: trattasi del centravanti nigeriano Odion Ighalo, 19 anni, in forza ai norvegesi del Lyn.

Paolo Ficara