Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, si avvicina Carmona

Reggina, si avvicina Carmona

Dopo gli avvenuti riscatti di Costa e Brienza, la Reggina dovrebbe emettere altri due annunci ufficiali entro una settimana: uno riguarda l’accordo biennale con Bruno Cirillo, che aspetta l’annullamento del suo contratto col Levante; l’altro è relativo all’acquisto di Carlos Carmona, dato che risulta ormai chiusa la trattativa per il centrocampista della nazionale cilena. Svaniti infatti i dubbi sul suo status da comunitario.

 

L’ormai ex centrocampista dell’O’Higgins è stato esentato dai prossimi impegni amichevoli col Cile under 23, avendo preso parte alle ultime gare di qualificazione mondiale con la nazionale maggiore. Carmona ha ricevuto i complimenti del centrocampista della Roma, il connazionale Pizarro, per il suo esordio in Venezuela-Cile.

 

Ennesimo rinvio per l’affare Amoruso-Lazio. Oggi il presidente Lotito è andato all’estero, e non ha fissato un appuntamento col manager dell’attaccante, Tullio Tinti, per concludere l’operazione. Probabilmente il massimo dirigente della Lazio non vuole ottemperare all’accordo raggiunto sulla parola con la Reggina, che prevede l’esborso di 3 milioni di euro, ed attende che Foti si decida ad acquistare Mutarelli alla stessa cifra. In buona sostanza, non vorrebbe venir meno alla parola data, ma preferisce il baratto.

 

Nulla di fatto oggi per le sei comproprietà della Reggina: c’è tempo fino a domani alle 19:00 per decidere su Cherubin (Cittadella), Cutrupi (Vibonese), Gambi (Melfi), Veron (Siena), Mesto e Montiel (Udinese). I friulani proveranno fino all’ultimo a riscattare l’esterno destro, se si andrà alle buste l’offerta della Reggina potrebbe essere scritta direttamente dalla Sampdoria. A quel punto, il ritorno di Bonazzoli sarebbe più che attuabile, così come l’arrivo di un conguaglio che porterebbe Mesto alla corte di Mazzarri.

 

Paolo Ficara