Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Amoruso va. Mutarelli arriva?

Reggina, Amoruso va. Mutarelli arriva?

Reggina_calciodi Paolo Ficara 

Dopo essersela cavata col male minore (multa di 400.000 euro alla società, un mese di inibizione e 20.000 euro al massimo responsabile) per la vicenda relativa alle plusvalenze del bilancio 2004, il presidente Foti non ha fatto ritorno a Reggio ma si è diretto verso Milano. Presentata la campagna abbonamenti


ed organizzate le due fasi del ritiro, resta da allestire la squadra. 

Il patron della Reggina sarà operativo all’hotel Hilton. Il nodo principale da sciogliere riguarda Nicola Amoruso.

L’agente dell’ormai ex bomber amaranto incontrerà il presidente della Lazio, Claudio Lotito, per trovare l’accordo sull’ingaggio. Tutto lascia pensare alla fumata bianca. Con conseguente effetto a catena.  

Non è da considerarsi una vera e propria contropartita tecnica, ma l’eventuale sì di Nicola Amoruso alla Lazio potrebbe essere il preludio ad un viaggio in direzione opposta per il centrocampista Massimo Mutarelli, classe ’78. Dopo aver bollato come esose le richieste del Palermo per un altro mediano, Roberto Guana, Foti è orientato ad assicurarsi un calciatore che, strano a dirlo, vanta anche un ingaggio leggermente inferiore rispetto al pelato ex bresciano.

 

La cessione di Amoruso obbliga però la Reggina a reperire al più presto un attaccante di categoria. La trattativa per Emiliano Bonazzoli è apertissima, ma il centravanti sta valutando due aspetti: quello professionale, che lo induce a lasciare la Sampdoria, dove si ritrova chiuso da Cassano; ma anche quello familiare, con la sua consorte che ha puntato i piedi riguardo alla destinazione reggina.

 

Per la signora Bonazzoli, la soluzione più gradita sarebbe Mantova, città natale di entrambi i coniugi. Una scelta che, professionalmente, per Emiliano significherebbe Serie B. Intanto la Reggina ha riscattato il 19enne attaccante esterno Bruno Andrade dai brasiliani del Pao Açucar, e si appresta a perfezionare l’acquisto del centrocampista cileno Carlos Carmona, classe ’87, capitano della nazionale olimpica del proprio paese e proveniente dall’O’Higgins.