Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina e Orlandi più lontani o più vicini ?

Reggina e Orlandi più lontani o più vicini ?

Sample ImageNon è così scontato che la conferma di Nevio Orlandi, alla guida tecnica della Reggina,  si possa configurare . Il presidente Foti, intervenendo telefonicamente nel corso di una trasmissione televisiva di Telereggio, non ha sciolto il dubbio relativo al tecnico ma non è certo che il trainer che ha appena conquistato la salvezza continui ad esercitare il ruolo di capo-allenatore.

 

Il massimo dirigente reggino ha provato a glissare sulle sue prossime scelte sottolineando ancora una volta il grande lavoro svolto da tutto lo staff nell'ultima parte di stagione:" In un momento di difficoltà ci siamo affidati a due uomini che fanno parte del patrimonio della Reggina: Nevio Orlandi e il prof. Mondilla.  Ci siamo esposti e abbiamo dimostrato che in seno al nostro organigramma possiamo continuare a contare su individualità importanti".

Foti, nei giorni scorsi, aveva lasciato intendere che la prosecuzione del rapporto con Orlandi (in qualità di allenatore si intende) poteva essere considerata certa nell'ottanta per cento dei casi.

Restava quel venti per cento come sinonimo di incertezza, un qualcosa di insolito per una persona ermetica come il presidente, che raramente fa trasparire le sue perplessità e i propri dubbi.

Incalzato sulla medesima questione in un secondo momento non è riuscito a dribblare il quesito con la stessa disinvoltura di prima:  " Devo fare qualche verifica in più perchè è giusto che sia fatta, perchè ricordiamoci che la Reggina deve portare avanti dei progetti, delle idee come ha sempre fatto in questi dieci anni anche con discreti risultati. Alla fine si fa un esame complessivo e , se è il caso, potrebbero anche servire novità.  Se capiremo che questa progettualità può sposare la candidatura di Orlandi, non avremo problemi a continuare sulla strada che avevamo già intrapreso nella parte finale di questa giornata. Una cosa è certa, però, entro la fine della settimana la Reggina conoscerà il suo  allenatore".

Mancano quattro giorni al termine della "settimana lavorativa", decisamente troppi per formalizzare la conferma di un tecnico con cui non c'è da mettersi d'accordo su nessun aspetto, pronto a perorare la causa-Reggina a qualsiasi condizione tecnico-tattica e numerica dell'organico.

Non sarebbe bello per Orlandi diventare "il ripiego" nel caso in cui Foti non dovesse trovare l'accordo con altri tecnici, dato che proprio il presidente ha ammesso che nei prossimi giorni in cui sarà lontano da Reggio si guarderà attorno.

E' chiaro che non si hanno notizie certe, e si è comunque nel campo delle ipotesi e delle supposizioni, e molte volte le dichiarazioni di Foti hanno portato su un binario diverso da quello di percorrenza della politica societaria.

 

Pas. De M.