Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calcio a 5: l’impresa è servita

Calcio a 5: l’impresa è servita

pallone

    di Manuela Foti 

L’impresa s’è compiuta. Il Reggio calcio a 5 si guadagna la permanenza in massima serie per la stagione 2008/2009. La quinta consecutiva.Nella “gara 2” dei play out – di scena in un infuocato Botteghelle e al cospetto di un Maran Spoleto assai coriaceo – gli amaranto si impongono per 7 reti a 5. 40 minuti di tempi regolamentari più due supplementari (da 5 ciascuno) sono stati necessari a Molluso ed i suoi uomini per annullare il doppio vantaggio messo in cascina dagli umbri nella gara d’andata. .


Risultato che, seppur di parità (nel computo complessivo delle reti del doppio confronto), favorisce proprio la squadra reggina, compagine che milita già in A1“Benvenuti sulle montagne russe”: sembra essere questo ancora una volta il menù offerto ai numerosi, calorosissimi, spettatori del Botteghelle dal quintetto amaranto. La grande esplosione di gioia finale è stata, infatti, preceduta da sofferti e ripetuti capovolgimenti di risultato con le due contendenti per nulla intenzionate a mollare la presa. Alla fine della gara, che ha rappresentato un’ideale metafora della stagione del Reggio Calcio a 5, ha avuto la meglio il grande cuore di Alemao &c. e di tutti coloro che non hanno mai smesso di credere nell’avverarsi del “miracolo” salvezza.