Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Baseball, continua la marcia del S.Giorgio

Baseball, continua la marcia del S.Giorgio

Trasferta impegnativa per il S.Giorgio impegnato nella tana del Randazzo finora
imbattuto con 6 vittorie su 6. I reggini sono partiti molto carichi e motivati,
convinti di potersela giocare alla pari contro questa temibile squadra, quadrata sia
in difesa, ma potente soprattutto in attacco.

Coach Marin conferma la formazione che ha vinto la settimana scorsa a Palermo: Labate
lanciatore; Mandaglio ricevitore; interni: Catalano, Pellicanò, Nicito, Aliquò;
esterni: Marino, Caruso, Scopelliti. Sul monte di lancio avversario l´esperto La
Paglia, che fino a qualche anno fa militava in serie A. I primi tre inning procedono
in perfetta parità: 2 a 2, 1 a 1 e 0 a 0, ma dal quarto al settimo il S.Giorgio
continua a fare punti mentre le mazze siciliane sembrano spuntate, a fine 7° i
reggini sono sul 9 a 4, ma l´ottava ripresa è tutta a favore del Randazzo che col
parziale di 7 a 2 si riporta in parità sull´11 a 11. Nona e ultima ripresa c´è da
tirare fuori tutto il carattere, e i ragazzi di Marin ne hanno da vendere, realizzano
6 battute valide e 4 punti, mentre nella parte difensiva subiscono un primo punto e
subito dopo una incredibile decisione arbitrale regala il secondo punto alla squadra
di casa, ma l´attacco siciliano si ferma qui e l´incontro finisce con la vittoria del
S.Giorgio per 15 a 13, sesta vittoria consecutiva.

Sul monte di lancio si sono alternati Labate, sempre più difficile da battere e
l´esperto Aliquò. Hanno fatto anche il loro ingresso in campo Cannizzaro, Chouh,
Sarica e il veterano Saffioti che realizza con freddezza la prima valida dell´ultimo
inning. In evidenza Scopelliti con un incredibile 5 su 6 al box, seguito da Aliquò
con 4 su 6 e Labate con 3 su 6 e 4 punti battuti a casa, Nicito con 2 valide.
Positive anche le prove di Caruso e Pellicanò.

Domenica prossima il campionato si ferma per una settimana, sabato cumunque si
giocherà la Coppa Italia, alle 15 arriverà sul diamante di Viale Calabria il Giarre.