Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Orlandi:”Vietato abbassare la guardia”

Orlandi:”Vietato abbassare la guardia”

Nevio Orlandi è entrato nella storia della Reggina per aver guidato la squadra che dopo sessant'anni ha espugnato il Massimino, ma lui non ne è convinto:"La storia la fanno gli uomini importanti, non io. Oggi era importante fare risultato, ci siamo riusciti. Abbiamo cambiato qualcosa in fase difensiva perchè il metodo di gioco del Catania ce lo ha imposto, ma credo che più di ogni altra cosa abbia influito il fattore mentale. Sono felice perchè abbiamo recuperato Nicola Amoruso, che già da qualche settimana si muoveva bene ma aveva bisogno di sbloccarsi e oggi c'è riuscito con un'importantissima doppietta. Contro l'Empoli sarà vietato abbassare la guardia, perchè non abbiamo ancora conquistato nulla".