Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Orlandi: la prima davanti ai media

Orlandi: la prima davanti ai media

neviorlandi                          da www.regginanews.com

Dal Vittoria alla Reggina, senza paura e con la convinzione di farcela. Nevio Orlandi crede fermamente nell’impresa chiamata salvezza, una convinzione che sembra andare ben al di là delle solite frasi di rito. 

Patrimonio da difendere- “Tutto quello che la Reggina ha fatto per conquistare e mantenere questa categoria, è un patrimonio di tutti. Sono fermamente convinto che abbiamo le capacità per risollevarci”. 

La tattica- “Insieme al professor Mondilla stiamo valutando le


condizioni fisiche dell’organico, anche se al momento contiamo parecchi infortuni. Ovviamente, faremo di volta in volta le opportune scelte tecniche. In difesa giocheremo a 4. I numeri dicono che l’attacco è in difficoltà: dei numeri bisogna tenere conto, ma sicuramente ci sono gli uomini per fare meglio”. 

Inter e Siena- “Andremo a fare visita alla squadra che in questo momento ritengo la più forte d’Europa. L’obiettivo è di fare bene a Milano, con consapevolezza e giusta umiltà, ma soprattutto di fare bene la settimana dopo contro il Siena”. 

Qualcuno è di troppo- “Insieme alla società abbiamo messo in atto una riduzione dell’organico, che al momento riguarda Montiel, Pettinari, Tullberg e Stadsgaard, mentre Garcia prosegue nella riabilitazione”. 

Il gruppo- “Non avevo dubbi sulla presa di coscienza di Amoruso e Cozza, ma è tutto il gruppo ad essere unito. Sono stato accolto in maniera serena e professionale, ed alcuni di loro li conosco da vecchia data. Ripeto, ci sono tutti i presupposti per risollevarci”.