Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Aronica:”Ho commesso un’ ingenuità“

Aronica:”Ho commesso un’ ingenuità“

Totò Aronica, al termine di Lazio-Reggina, ha parlato dell'episodio che ha risolto il match a favore dei biancocelsti:"In occasione del rigore sono stato un pò ingenuo perchè non mi sono accorto del fatto che lui si fosse fermato per cercare il contatto. Il fallo è stato ravvisato dal guardalinee che non ha neanche alzato la bandierina a dimostrazione di quanto sia lui che l'arbitro non erano convinti nel fischiarlo, ma si sa dopo le polemiche di sabato hanno preferito cautelarsi".
Sono tanti invece i rimpianti per i punti lasciati all'Olimpico: "Il rammarico principale è stato quello di non aver fatto punti contro una Lazio che non ci è stata superiore e se Cascione avesse segnato a quest'ora parleremmo di un risultato positivo. Sapevamo di affrontare un ciclo di partite terribili, ma ora è importante iniziare a fare più punti possibili già dalla partita col Palermo di domenica" 
Un giornalista di Roma ha poi chiesto quali fossero le differenze tra la Reggina di quest'anno e quella dell'anno scorso: "Rispetto all'anno scorso mancano Bianchi, Foggia, Lucarelli, Tedesco ed è cambiato l'allenatore".