Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Foti: “Prima batto la Roma, poi le cedo Modesto”

Reggina, Foti: “Prima batto la Roma, poi le cedo Modesto”

 Prima batto di nuovo la Roma, poi (la prossima estate) le cedo Modesto. Si puo' riassumere cosi' il senso dell'intervento del presidente della Reggina Lillo Foti ai microfoni dell'emittente romana TeleRadiostereo. Sabato sera la squadra di Spalletti e quella di Ulivieri si affrontano all'Olimpico nell'anticipo di campionato e Foti, ovviamente, ci sara', con la speranza che la storia si ripeta. ''Statisticamente abbiamo vinto due volte in casa della Roma – ha detto il presidente della Reggina a TeleRadiostereo – senza mai pareggiare. In modo scaramantico, dico che non c'e' due senza tre e siccome confido nei mezzi dei miei ragazzi spero che l'adagio che ho citato possa essere messo in pratica''. ''Vogliamo rimanere nella massima serie – continua Foti -: siamo la squadra calabrese che piu' ha giocato in serie A, superando il Catanzaro, e miriamo a confermarci, con una politica doverosa, quella che ci permette di scovare talenti in giro per il mondo: spesso e' piu' facile comprare all'estero che in Italia, e noi siamo bene organizzati. Ad esempio, siamo stati bravi a prendere il difensore Alvarez, gia' in evidenza in Uruguay, che si e' ambientato in fretta e che se non si perde potra' fare molto bene nel nostro campionato. Lo stesso Stuani e' un talento notevole per l'attacco e Hallfredsson mi ha sopreso in positivo: si e' ambientato con rapidita'''. Nella Reggina c'e' un giocatore che piace molto a Spalletti, che la Roma ha gia' cercato di prendere, ovvero Modesto. ''E' rimasto a Reggio perche' non si sono creati i giusti presupposti per la cessione – spiega Foti -. Il Napoli si e' fatto sotto a gennaio nella sessione invernale, la Roma ci aveva provato la scorsa estate''. Ma adesso che succedera'? C'e' ancora la chance che diventi un possibile rinforzo dei giallorossi? ''A giugno Modesto sara' senz'altro un uomo mercato – risponde il presidente della Reggina -: per eta' e talento e' al centro delle attenzioni dei grandi club. E con la Roma, Prade' in particolare, c'e' un ottimo rapporto, i contatti non si sono mai interrotti''.(ANSA).