Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / “Franco e Ciccio” lanciano la Reggina

“Franco e Ciccio” lanciano la Reggina

Sample ImageLa Reggina piega il Cagliari per 2-0 e conquista il suo settimo punto in tre partite. Al Granillo gli amaranto presentavano tra le proprie fila il neoacquisto Franco Brienza, che non ha certo deluso le sue aspettative.

E’ stato proprio lui a sbloccare il risultato alla metà del secondo tempo con un gran diagonale di sinistro insaccatosi alle spalle del fischiatissimo Storari.

 

Fino ad allora si era vista una gara piuttosto brutta in cui erano stati addirittura i sardi a rischiare di andare in vantaggio con un inserimento di Matri, arrivato a tu per tu con Campagnolo, e conclusosi con un eccellente intervento dell’estremo difensore di Ulivieri.

Nella prima frazione la Reggina ha giocato male, affidandosi a lanci lunghi che avevano poche possibilità di essere funzionali al gioco di una squadra che aveva una punta, Ceravolo, non certo competitiva sui palloni alti.  

Lo scarso livello del match era dettato anche dallo schieramento adottato da Ballardini, piuttosto remissivo e teso a limitare gli avversari, piuttosto che a offendere.

Poche conclusioni verso la porta cagliaritana con una sola conclusione a rete da parte di Amoruso, neutralizzata dal portiere cagliaritano, e un’occasione divorata dallo stesso attaccante locrese a porta praticamente spalancata.

Tanta è stata, invece, la paura per il bomber pugliese uscito alla fine del primo tempo e trasportato in ambulanza in ospedale per una botta al costato. Si attendono ovviamente novità sulle condizioni del giocatore.

Nella ripresa gli inserimenti di Tognozzi e Stuani hanno sembrato dare più solidità alla squadra che è riuscita, tuttavia, a trovare la realizzazione solo grazie a due prodezze dei suoi giocatori di maggior qualità.

Infatti dopo il gol di Brienza, è arrivato il capolavoro di Ciccio Cozza, che ha trafitto Storari, per l’ennesima volta in carriera, con una conclusione al volo di destra finita prima sul montante e poi in rete.

Il capitano, ammonito, salterà per squalifica la prossima gara di campionato a Bergamo contro l’Atalanta.

Diciassette punti in diciotto partito rappresentano un bottino discreto per Ulivieri che potrebbe addirittura incrementare i punti in classifica andando a fare risultato nel recupero contro il Milan. Ipotesi difficile, ma non impossibile.

Pasquale De Marte

 

REGGINA 2 CAGLIARI 0.
MARCATORI: Brienza al 66’, Cozza al 79’.

REGGINA: Campagnolo, Lanzaro, Valdez, Aronica, Missiroli, Barreto, Cozza, Modesto, Brienza (83’ Cascione), Amoruso (42’ Tognozzi), Ceravolo (52’ Stuani). Allenatore: Ulivieri.
CAGLIARI: Storari, Canini (30’ Ferri), Lopez, Bianco, Agostini, Biondini, Cotza (70’ A.D’Agostino), Parola, Fini (70’ Acquafresca), Jeda, Matri. Allenatore: Ballardini.

NOTE: Ammoniti Parola, Cozza, Lopez e Barreto.