Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Empoli – Reggina, le pagelle di Strill.it

Empoli – Reggina, le pagelle di Strill.it

Campagnolo voto 7 – Partita perfetta e senza sbavature. Il rigore parato e decisivo ai fini del risultato è, per lui, ormai una consuetudine.

Lanzaro voto 5,5 – Soffre nel primo tempo Giovinco, nella ripresa il fantasista dell’under 21 cala e cessano anche le sue difficoltà.

Cirillo voto 5 – Sfortunato il suo ritorno in amaranto e qualche buona chiusura non può certo compensare due rigori causati. Domenica tornerà ad accomodarsi in panchina con il rientro di Aronica, ma si rivelerà utile alla causa.

Valdez voto  6,5 – Assolutamente il migliore del pacchetto arretrato e con il passare delle giornate sta acquisendo grande sicurezza.

Vigiani voto 6 – Tanta generosità per lui, ma paga l’infortunio da cui è appena guarito e che non gli ha permesso di mantenersi sui suoi standard di prestazione. Buona comunque la sua prova, specialmente nel finale.

Barreto voto 6 – E’ lontano il periodo in cui era solo il lontano parente di quel giocatore che ha fatto innamorare gli osservatori di mezza Europa.

Cozza voto 6,5 – Si sta cucendo addosso un nuovo ruolo e il dinamismo che mette in campo è una piacevole sorpresa per un giocatore come lui che ha sempre privilegiato la qualità alla quantità.

Cascione voto 5 – Continua a non convincere e il recupero di Tognozzi potrebbe precludergli l’accesso all’undici titolare.

Modesto voto 5,5 – La Reggina soffre prevalentemente sul settore opposto al suo, ma lui non brilla.

Missiroli voto 7  – Il migliore in campo.  Dopo le ottime prestazioni da centrocampista, gioca con grande profitto nel ruolo di trequartista. Serve assist e riesce persino ad arrivare alla conclusione. Ulivieri lo ha plasmato ed è diventato un punto di riferimento per la squadra.

Ceravolo voto 6,5  Dovrebbe essere più scaltro ed evitare di impelagarsi in dribbling poco opportuni, ma i numeri ha ancora una volta dimostrato di averli e il  primo gol potrebbe conferirgli la fiducia giusta per far bene.

Stuani voto 6,5 – Il suo ingresso fa cambiare marcia alla squadra. Si dice che ancora non è in grado di spostare gli equilibri, ma di certo ha già dimostrato di poter fare al caso della Reggina.

Tognozzi s.v. Pochi minuti, ma convincenti per lui.

Pasquale De Marte