Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Calciopoli bis: Ulivieri pronto a dimissioni da consigliere federale

Calciopoli bis: Ulivieri pronto a dimissioni da consigliere federale

ulivieri2

O loro o noi. Una terza via non esiste. I giocatori sono in vacanza ma il governo del calcio è attraversato da forti tensioni. Un consistente numero di consiglieri federali, espressione del sindacato calciatori (6) e allenatori (3), sono pronti a dimettersi, se i tre consiglieri intercettati non procederanno ad autosospensione in tempi brevissimi. Albertini, Campana e Ulivieri, consideravano un atto dovuto un immediato passo indietro da parte di Carlo Tavecchio, che non è solo il numero uno della Lega Dilettanti, ma è anche vice


presidente della Figc, di Punghellini e di Gabriele Gravina. Tutti sono stati pizzicati mentre intrattenenvano rapporti con Luciano Moggi: oltre alla squalifica di 5 anni, per l'ex dg della Juve esiste la richiesta di radiazione sulla quale si deve ancora pronunciare, attraverso il voto, proprio il consiglio federale. In queste ore Stefano Palazzi, iperscrupoloso procuratore federale, poco adatto alle gare sprint, comuncerà gli interrogatori. Da piu' parti è stato chiesto ad Abete, presidente federcalcio, di dimissionare direttamente i tre consiglieri, ma non è facile arrivare ad una decisione del genere, visto che i tre sono risultati eletti dalle proprie componenti. (Corriere della Sera)