Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina – Catania, le pagelle di Strill.it

Reggina – Catania, le pagelle di Strill.it

Novakovic voto 5 – Era chiamato a riscattare l’opaca prova di Coppa Italia, e per novanta minuti dà tranquillità alla difesa prima di subire gol dopo un suo grave errore.  I compagni gli fanno sentire l’affetto e il risultato rende ininfluente il suo infortunio.  

Lanzaro voto 6,5 – Dà l’impressione di sapere sempre prima quali sono le intenzioni dell’avversario e non è un caso che gli anticipi sono quasi una specialità della casa.

Valdez voto 6,5 – Giganteggia sulle palle alte, l’infortunio lo  costringe ad uscire prima della fine della gara.

Aronica voto 6 – Meno brillante di altre volte, ma la sua efficacia è pur sempre un fattore importante per la Reggina.

Vigiani voto 8,5  Non è stata una delle sue migliori prestazioni sotto il profilo tattico visto che ha perso qualche palla di troppo intestardendosi troppo nel dribbling. Se però rimedia facendo tre gol, qualsiasi commento è superfluo.

Barreto 6,5 – Corre come un ossesso e recupera tantissimi palloni, una delle sue migliori prestazioni da quando è a Reggio.

Cozza voto 6,5 – Gioca in un ruolo che non ricopriva da anni e lo fa con discreti risultati. Il dinamismo non è il suo forte, ma riesce a compensare con l’apporto di qualità che riesce a dare alla squadra. Come per magia, oggi al Granillo, sono ritornati i cambi di gioco.  Gioca novanta minuti e non demerita affatto.

Missiroli voto 7 – Grande partita del giovane reggino. Tanti contrasti vinti e qualche verticalizzione interessante.

Modesto voto 6,5 – Sale in più di una circostanza, meritando di essere servito con più continuità di quanto non sia accaduto,  come non faceva da tempo, senza peccare in fase difensiva.  Riesce addirittura ad arrivare al tiro, ma Polito gli nega la gioia del gol.

Amoruso voto 7  – E’ suo l’assist per Vigiani in occasione del primo gol, ma la sua partita è come al solito quasi perfetta. Perde pochissimi palloni e la sua presenza nel gioco della Reggina è vitale.

Ceravolo voto 5,5  Tanta generosità, poca concretezza ma potrebbe avere un grande futuro se riesce ad acquisire la malizia necessaria ad un attaccante.

Montiel voto 5,5 – Passo indietro rispetto alla buona prova contro l’Inter. Dovrebbe tenere palla, ma accade che talvolta la perda dando il via ai contropiedi avversari.

Cherubin voto 6 – Rimpiazza Valdez  senza sbagliare nulla.

Ulivieri voto 6,5 – Questa volta ci mette del suo e arriva la vittoria.

 Pasquale De Marte