Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina: le pagelle di Strill

Reggina: le pagelle di Strill

Campagnonolo 6.5 – Svolge al meglio l'ordinaria amministrazione e dà sicurezza all'intero pacchetto arretrato con un paio di uscite alte.

Lanzaro 6 – E' un centrale adattato a fare l'esterno difensivo,ma ci mette grinta,cuore e tanta abnegazione rendendosi molto prezioso in copertura e annullando,praticamente,Langella.  Pecca in fase offensiva,ma non sono quelle le sue caratteristiche.

 

Valdez 6 – Meriterebbe un voto più alto se non avesse peccato di ingenuità mettendo le mani su Zampagna,dando l'opportunità all'ex messinese di crollare a terra,con una scenata da Actor's Studio.  Impeccabile in marcatura,bravo a uscire palla al piede.

 

Aronica 6.5 – Sbroglia qualche situazione difficile in area di rigore e da quest'anno,dopo la partenza di Lucarelli,ottempera al meglio al suo ruolo di leader della retroguardia.

 

Modesto 7 – Il cross del vantaggio parte dai suoi piedi e dalla sua parte arrivano i maggiori pericoli per la formazione avversaria. Buona prova e ancora la lucidità non c'è.

 

Barreto 5,5 –  Paga il prezzo dell'esordio e ogni tanto sbaglia qualche passaggio di troppo,forse per un intesa che ancora manca con i nuovi compagni.  La stoffa c'è e potrà dare ancora tanto per questa squadra.

 

Cascione 6,5 – Buon filtro a centrocampo e discrete geometrie. Un millimetrico lancio di esterno per Vigiani è la fotografia della sua partita.

 

Halfreddsson 6,5 – In settimana ha giocato con la sua nazionale,ma non sembra risentirne più di tanto per almeno un'ora di gioco. Bravo negli inserimenti e abile a innescare le sortite di Modesto sulla sua fascia,può essere lui la nuova grande scoperta di Lillo Foti.

 

Vigiani 6 – Tanta quantità,poca qualità. Il caldo forse lo condiziona,ma troverà il modo di rendersi utile alla causa di questa squadra. Fugge un paio di volte a Bellini,ma non trova il modo di concludere o crossare meglio.  La partenza negli 11 titolari è probabilmente la definitiva investitura di Ficcadenti,che vuole tenerlo in squadra.

 

Joelson 5 – Si divora un occasione colossale e non sembra avere i numeri,soprattutto fisici,per essere il centravanti che fa al caso della Reggina.  Ha bisogno di maturare,affidargli il ruolo di principale terminale offensivo potrebbe essere un rischio. Meglio quando viene spostato sull'esterno.

 

Amoruso 7 – Oggi capitano,è sempre più anima e cuore di questa squadra. Pressa,corre,difende palla,fa salire la squadra e soprattutto segna.  E' quello con più classe dei ventidue in campo e si vede.

 

Tognozzi 6.5  – Solito grande lavoro a centrocampo per tutti i minuti in cui viene chiamato in campo.

 Ceravolo 6,5 – Sulla sinistra con Modesto,nel finale mette alle strette Adriano e Rivalta.

 

Missiroli s.v

 

Pasquale De Marte