Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina:scambio Vigiani-Zenoni,si può fare

Reggina:scambio Vigiani-Zenoni,si può fare

La Reggina continua a lavorare a Spoleto. Archiviati il triangolare di Norcia e l'amichevole col Perugia,Foti è tornato a concentrarsi sul calciomercato. I primi nodi da sciogliere sono quelli relativi agli ultimi due uomini mercato della formazione amaranto:Amoruso e Modesto. Il primo non ha ancora ottenuto il prolungamento del contratto e alla fine potrebbe accettare un trasferimento a Parma,sebbene le esose richieste del presidentissimo  sembrano aver spinto gli emiliani a virare su un nuovo obiettivo per l'attaco:l'ascolano Soncin. La Roma,invece,è per lo più intenta a provare a portare nella capitale il "galactico" Cicinho,mettendo da parte,almeno per ora,l'ingaggio dell'esterno crotonese,su cui tornerà alla carica nelle prossime settimane. L'ipotesi che i due possano prolungare la loro esperienza a Reggio Calabria,viene sempre più avvalorata dal passare dei giorni.  Più il tempo scorre però,più le strade della Reggina e di Stuani si allontanano. Il passaporto italiano per il centravanti uruguayano difficilmente arriverà in tempi brevi,e aspettare il trentuno agosto per provare a trovare un’alternativa per il sostituto di Rolando Bianchi,potrebbe essere un rischio, che Foti non vuole correre.  Dalla Repubblica Ceca è,infatti,rimbalzata una voce secondo cui il massimo dirigente amaranto abbia fatto un sondaggio per Libor Dosek,gigante ceco,lo scorso anno allo Sparta Praga.  Quasi due metri di altezza e oltre novanta chili di peso,sono gli argomenti che potrebbero convincere la società a portare il ventinovenne in riva allo Stretto.  Chi invece non convince Ficcadenti,sono Alvarez e Miguel Garcia.  Nessuno dei due sembra in grado di assumere la posizione di terzino destro,l’argentino  è  un fluidificante che ama spingere e mal si adatterebbe a fare la difensiva,mentre la staticità del portoghese fa storcere il naso all’allenatore marchigiano. La soluzione interna sarebbe rappresentata dalla contemporanea presenza in campo di Lanzaro e Valdes,con uno dei due che andrebbe a fare il quarto a destra del pacchetto arretrato.  Si tratterebbe comunque di un adattamento e non di una soluzione naturale,ed è anche per questo che nelle ultime ore si è fatta strada l’eventualità che si possa profilare uno scambio con la Sampdoria. Luca Vigiani,pupillo di Mazzarri e potenziale riserva a Reggio,potrebbe accasarsi sotto la Lanterna,mentre Christian Zenoni,in scadenza di contratto e sempre più candidato a essere solo un alternativa a Maggio,sarebbe felice di sottoscrivere un accordo con la Reggina e di giocare un campionato da protagonista,lasciando il ruolo da comprimario che certo non lo entusiasmerebbe.  Un ostacolo potrebbe essere l’elevato ingaggio dell’ex juventino,ma  la proposta di un contratto a lunga durata  farebbe saltare ogni intoppo di carattere economico.  Fabio Ceravolo ha definitivamente convinto Ficcadenti e sarà Nielsen a fare le valigie,andando a fare esperienza nelle serie inferiori. L’abbondanza in difesa,almeno per il numero di uomini,spingerà Foti a chiudere qualche operazione in uscita.  Il giocatore più richiesto,come si dice da molte settimane,è Giosa,per il quale la Reggina è disposta a trattare solo sulla base di un prestito secco,a dimostrazione di come si creda fermamente  nel giocatore.

Pasquale De Marte