Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina,tra paraguayani e mercato

Reggina,tra paraguayani e mercato

Rolando Bianchi è andato via da un pezzo,ma il fatto che sia andato a segno nella sua prima uscita con il Manchester City fa ancora notizia tra i tifosi della Reggina che guardano con un pò di perplessità alla nuova stagione amaranto. La squadra di Ficcadenti avrà una congrua rappresentanza di calciatori sudamericani,mentre saranno due i paraguayani che proveranno a ricalcare le orme di Carlos Paredes.  Si tratta,ovviamente,di Edgar Barreto  e di Montiel.  Il primo può essere considerato il colpo più importante della campagna acquisti e ha già manifestato il suo entusiasmo per la sua nuova esperienza italiana,dopo aver palesato importanti doti balistiche e grande corsa nel pur sempre difficile campionato olandese.  Il secondo è arrivato in comproprietà,nell’operazione che ha portato Giandomenico Mesto ad Udine.  La giovane età non sembra essere un problema per la Reggina,che sembra puntare su di lui, forte del  fatto che osservatori qualificati,come quelli dell’Udinese,lo abbiano etichettato come uno dei  più importanti prospetti dal calcio sudamericano.  L’ex friulano non usa mezzi  termini per definire l’arrivo di Barreto come  un grande innesto che garantirà quantità e qualità al servizio della causa amaranto,mentre il ventitreenne connazionale ritiene il diciannovenne fantasista un giocatore dall’immenso talento e dal grande futuro.  Scambio di convenevoli?  Forse,ma di certo entrambi possono vantare ottime credenziali. Il più giovane dei due ha probabilmente maggiore bisogno (anche per sua ammissione) di maturare,di adeguarsi ai ritmi del calcio europeo e di iniziare a far sapere prevalere il genio sulla sua sregolatezza.  Ma si sa,la Reggina è ormai avvezza a far crescere i giovani e ciò è suggellato dal grande spazio che Ficcadenti,fin qui, sta riservando a Fabio Ceravolo nelle amichevoli precampionato.  L’attaccante,che ha trascinato il Pisa in serie B nel suo periodo di prestito in Toscana,si sta rivelando come una delle sorprese più liete e si potrebbe decidere di trattenerlo per farlo diventare la prima alternativa al trio d’attacco. Trio,che per il momento è solo un duo visto che si sta sondando il mercato per trovare un centravanti che faccia al caso della squadra amaranto. Tramontato Pellè, sempre più lontano Zalayeta  (che  non appare entusiasta di trasferirsi in Calabria),la Reggina potrebbe buttarsi a capofitto su Cacia,sebbene la valutazione economica sia comunque elevata e l’inasprimento dei rapporti con la Juventus,potrebbe ostacolare un eventuale acquisto in compartecipazione con la società bianconera.   In difesa,Foti  ha richiesto Mandelli al Chievo che non pare avere nessuna intenzione di cedere il centrale,mentre si continua a lavorare sull’approdo in riva allo Stretto di un centrocampista mancino,per il quale fino ad ora non è trapelato nessun nome.  Intanto, il Parma potrebbe,a breve, fare un'importante offerta per Nicola Amoruso,qualora non dovesse riuscire a riportare in Emilia Giuseppe Rossi dal Manchester United. I tifosi sono autorizzati a incrociare le dita.

Pasquale De Marte