Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Bianchi blocca l’operazione Riganò-Coppola

Bianchi blocca l’operazione Riganò-Coppola

riganoL'accordo tra la Reggina ed il calciatore c'è da tempo; le strade della squadra amaranto e di Christian Riganò, come è noto, potrebbero incrociarsi presto.

La notizia non è nuova, ma sullo stato dell'arte della trattativa abbiamo attivato i nostri informatori: vero è che Lillo Foti e Ficcadenti hanno individuato l'attaccante di Lipari quale spalla ideale di Nick Amoruso, ma due circostanze stanno frenando la trattativa.

La prima – a quanto sembra solo temporanea- consiste nello stallo della cessione di Rolando Bianchi. E' evidente, infatti, che fintanto che il bomber amaranto non accetterà il trasferimento la sua casella non verrà riempita. La seconda, per la quale da Messina giurano che Franza, dopo aver tirato la corda il più possibile, stia per cedere, riguarda l'indennizzo eventuale da conferire ai giallorossi. Eh si, perchè il Messina si trova nell'impossibilità assoluta, in serie B ed in piena rifondazione, di garantire a Riganò il contratto in essere e così la sua cessione è di per sè una boccata d'ossigeno per la società peloritana. Questo Lillo Foti lo sa bene ed allora si mette sulla riva del fiume e aspetta.

La trattativa rischia di diventare estenuante ed allora un punto d'incontro potrebbe essere costituito dal mettere sul piatto della bilancia anche un altro giocatore dal contratto insostenibile per i giallorossi: Coppola.

La sensazione è che, risolta la grana-Bianchi, nel giro di una settimana potrebbero chiudersi anche i cerchi tra giallorossi ed amaranto che, se dovesse andare in porto l'operazione Riganò-Coppola, si ritroverebbero in organico ben 4 ex-messinesi