Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / La Reggina tratta Zoboli e Munari

La Reggina tratta Zoboli e Munari

Il mercato della Reggina non è in fermento solo in uscita. Se infatti il Napoli sembra aver perso la pazienza con Rolando Bianchi,che pare non gradire eccessivamente un trasferimento alla corte di Reja,nonostante un accordo di massima raggiunto con i vertici societari amaranto,Foti sta provando ad arricchire l'organico per la prossima stagione. Gli sforzi principali sono legati al rafforzamento della difesa e del centrocampo. Dadive Zoboli è il primo obiettivo per la difesa nel caso in cui partisse almeno uno tra Lucarelli e Aronica. Il procuratore del centrale difensivo del Brescia ha confermato che ci sono buone possibilità che il suo assistito arrivi in riva allo Stretto,anche se come sempre ci sarà da vincere la concorrenza della Sampdoria che sta diventando un problema sistematico nelle manovre di calciomercato della Reggina. Si sta battendo la pista che porta al talentuoso Andreolli,per il quale l'Inter non sembra voler accettare la proposta di Foti che vorrebbe prelevare il nazionale under 21 con la formula della compartecipazione.   Incassato il no di Spinelli per Morrone,il nome nuovo per il centrocampo è quello di Munari. Il giocatore è di proprietà del Palermo,ma ha già raggiunto un accordo con il Lecce,dove ha passato gli ultimi sei mesi della scorsa stagione. L'irruzione di Foti ha impedito il buon esito della trattativa,visto che il giocatore potrebbe preferire Reggio Calabria per giocare in massima serie e per tornare a lavorare con Massimo Ficcadenti,allenatore con il quale si è maggiormente valorizzato con la maglia dell'Hellas. L'alternativa è l'ormai ex messinese Carmine Coppola,che dopo il periodo trascorso a Livorno non intende restare in giallorosso.