Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina,ad Ascoli senza Modesto

Reggina,ad Ascoli senza Modesto

Se il pareggio interno con l'Udinese e l'inaspettato exploit del Parma a Palermo hanno contribuito hanno a far diminuire l'ottimismo fra i tifosi,Mazzarri si è posto come obiettivo quello di non far calare all'interno dello spogliatoio la convinzione che la salvezza è ancora vicina,nonostante il terzultimo posto.La permanenza nella massima serie,ad oggi,è lontana solo un punto e si proverà a colmare il gap già dalla prossima gara con l'Ascoli. Le tre partite in una settimana hanno fortemente condizionato il rendimento della Reggina contro i friulani,apparsa stanca e impotente difronte allo strapotere fisico del centrocampo avversario. L'Udinese,si sapeva,era un avversario di  grande caratura,diverso sarà l'impegno contro i bianconeri marchigiani che sembrano essere alla portata di Lucarelli e compagni. Modesto non sarà della partita e per la sua sostituzione si stanno valutando diverse alternative:Tedesco spostato sulla sinistra con Tognozzi al centro,Nardini adattato sul settore esterno opposto alla "sua" fascia destra o addirittura lo spostamento di Aronica o dello stesso Lucarelli  nel ruolo di terzino,con l'impiego di Dio in retroguardia. L'ipotesi più accreditata è quella che prevede l'utilizzo dell'ex catanese. Amerini potrebbe essere sostituito da Tognozzi in mediana,mentre appare certo il ritorno fra gli undici titolari dell'ex di turno,Foggia,a scapito di Vigiani,per provare a imprimere da subito un ritmo tale da mettere in difficoltà la formazione di Sonetti,prendendo in mano l'inerzia del match. Oggi si è svolta una sola seduta di allenamento,in attesa della doppia sessione di domani che come al solito si svolgerà a porte chiuse. Intato.a cinque giornate dalla fine del torneo,iniziano ad impazzare i movimenti di  mercato che vorrebbero e la formazione amaranto sembrerebbe in procinto di tesserare per la prossima stagione il lusitano Miguel Garcia,difensore in scadenza di contratto con lo Sporting Lisbona,mentre da Palermo rimbalzano voci,direttamente dalla società siciliana,che vogliono Mazzarri tra i più accreditati ad accasarsi alla corte di Zamparini nel prossimo campionato.