Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / La Reggina cede alla Lazio

La Reggina cede alla Lazio

La Reggina perde la sua terza partita casalinga  e lascia i tre punti ai biancocelesti con molti rimpianti. Il match si è rivelato  piuttosto intenso e tattico,e ha visto rompersi gli equilibri in campo grazie ad una grande conclusione di Tedesco che ha fulminato Peruzzi sotto l'incrocio dal limite dell'area dopo che Puggioni si era reso protagonista di un paio di buoni interventi sulle conclusioni dei laziali.  Sul finire della prima frazione,un minuto di follia collettiva tra gli amaranto ha permesso agli avversari di ribaltare il punteggio in meno di sessanta secondi con Manfredini,imbeccato da Rocchi dalla destra dopo un rimpallo fortunoso con Giosa,e Pandev,abile a sfruttare il rivedibile piazzamento della retroguardia di Mazzarri. Il secondo tempo,con Amerini al posto dello stesso Giosa,vede una Reggina determinata che cerca con insistenza il punto del pareggio e trovandolo con una bellissima conclusione al volo di sinistro di Foggia,su cross di Modesto,che si insacca proprio sotto la traversa. Il 2-2 è era arrivato dopo che Amoruso aveva fallito a tu per tu con Peruzzi un gol con un errore non da lui,favorendo l'ulteriore sbaglio di Bianchi a porta vuota sulla respinta dell'estremo difensore di Delio Rossi. La Reggina continua a premere e cerca la vittoria,che avrebbe potuto trovare se Foggia non avesse calciato su Peruzzi un calcio di rigore in movimento. Da lì alla fine succede ben poco,se non un paio di contropiedi della Lazio:uno fallito con Mudyingai e l'altro concretizzato da Makinwa,subentrato a Rocchi,che ha dato i tre punti alla formazione ospite punendo oltre modo un insolitamente sprovveduta Reggina.