Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Parma-Reggina, le pagelle di strill.it

Parma-Reggina, le pagelle di strill.it

Campagnolo voto 8: tiene in vita la Reggina parando anche il primo calcio di rigore di Giuseppe Rossi. Esce per infortunio.
Aronica voto 5: sbanda terribilmente sulle avanzate del Parma. Giornataccia.
Lucarelli voto 5,5: non è sicuro come in altre circostanze e alcune volte sembra volersi complicare la vita da solo.
Giosa voto 6: il più convincente della linea difensiva amaranto.
Mesto: voto 6,5: nell’unica sgroppata degna di nota, inventa l’assist per il primo gol di Rolando Bianchi. Poi si limita a contenere e non demerita.
Amerini voto 5,5: si occupa più di ricucire che non di tessere. A volte, quando la squadra dovrebbe tenere più palla, sceglie la soluzione di passaggio più difficile. E sbaglia.
Tognozzi voto 6,5: lotta con il solito ardore e vince il duello con gli omologhi crociati.
Tedesco voto 5,5: gioca più avanzato e defilato rispetto al solito. Risulta essere troppo arruffone e combina poco.
Modesto voto 5: impalpabile. Ha bisogno di rifiatare e lo dimostra il fatto che, nell’ultima mezz’ora, scompare letteralmente dal campo.
Foggia voto 7: dà il via all’azione del primo vantaggio amaranto. Nella ripresa, quando gli spazi si allargano, punge spesso, anche se talvolta si perde in un dribbling di troppo.
Bianchi voto 8: è l’eroe di giornata. Segna due gol che solo Farina riesce a controbilanciare. La seconda rete è di rara bellezza.
Puggioni voto 7: esordio in serie A al posto dell’infortunato Campagnolo. Si attiene all’ordinaria amministrazione e quando c’è da fare sul serio è immenso sul bolide di Castellini.
Amoruso voto 6: qualche buona intuizione nella mezz’ora in campo.
Esteves senza voto: gioca pochi minuti. Sufficienti comunque per fargli divorare una palla d’oro servita da Amoruso.