Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Roma-Reggina 3-0 . Campagnolo non basta

Roma-Reggina 3-0 . Campagnolo non basta

Si interrompe a quattro la serie positiva della Reggina che perde a Roma per 3-0. Gli amaranto avevano dato l'impressione di poter tenere bene il campo finchè la Roma ha preso le redini del centrocampo mettendo alle strette la formazione amaranto sorretta da una grande prova di Campagnolo,autore di un paio di interventi prodigiosi e salvato dal palo quando le porte del gol sembravano essersi spalancate per Pizarro. Paradossalmente i giallorossi macinano gioco nella prima frazione,non concretizzano e subiscono le trame della Reggina che però,senza Amoruso,risultano poco efficaci e molto fumose. L'uno-due che chiude l'incontro arriva nel secondo tempo con Tavano che realizza a tu per tu con Campagnolo raccogliendo un calcio piazzato battuto male da Totti e la seconda rete porta la firma del francese Mexes,abile a siglare la propria marcatura di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo di Pizarro. Gli amaranto provano a riaprire la partita ma la grande giornata di Doni priva la formazione di Mazzarri della possibilità di credere fino alla fine al conseguimento di un risultato positivo. Alla fine ci sarà spazio per un rigore,concesso generosamente da Tagliavento,calciato da Totti,neutralizzato dal portiere della Reggina e per la terza rete romanista ad opera di Panucci,opportunamente imbeccato da Vucinic in una concitata azione nell'area di rigore amaranto.  Mesto,ammonito per proteste,sarà squalificato a causa del suo status di diffidato.