Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / La Reggina espugna Cagliari

La Reggina espugna Cagliari

Vince e convince la Reggina. Gli amaranto proseguono la tradizione positiva in Sardegna sbancando per il secondo anno consecutivo il Sant'Elia. Nel primo tempo gli uomini di Mazzarri controllano bene la gara ed attuano una buona circolazione di palla,favorita dalla superiorità numerica a centrocampo. Pungono poco però Bianchi e compagni e bisogna aspettare l'inizio della prima frazione per vedere la prima realizzazione reggina ad opera di Vigiani che di testa insacca all'incrocio dei pali grazie ad un millimetrico servizio di Mesto. Una Reggina ordinata e cinica,con Tognozzi sugli scudi,trova il raddoppio sugli sviluppi di un calcio d'angolo grazie ad uno schema finalizzato nuovamente dal pupillo di Mazzarri che con un tap-in sigla il due a zero su un cross basso di Modesto.I padroni di casa non danno mai l'impressione di potere riaprire la partita e quando ci provano ci pensa il palo a rispedire al mittente i loro propositi su un tiro al volo di Suazo dal cuore dell'area di rigore. Esordio in amaranto per Nardini e Foggia,e al furetto partenopeo sono bastati una ventina di minuti per capire di che pasta è fatto:grande corsa,capacità di puntare l'uomo e visione di gioco suggellata da un ottimo servizio per Amoruso che dopo aver scartato Fortin crossa per Vigiani,che  vede la sua conclusione aerea,in coordinazione precaria, respinta sulla linea di porta da Lopez che gli nega la tripletta. Unica pecca,Tognozzi,ammonito e diffidato,salterà il derby con il Messina.