Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina:Mazzarri, “a Milano per essere all’altezza”

Reggina:Mazzarri, “a Milano per essere all’altezza”

 ''Il primo che
vorrebbe uscire da San Siro con un risultato positivo sono io ma sarebbe
proprio un'impresa, tra l'altro da allenatore e probabilmente anche da
calciatore non ho mai vinto a Milano, non faccio pronostici pero' lo sapete''.
Il tecnico della Reggina, Walter Mazzarri, spera di centrare il suo primo
successo in carriera a Milano anche se domenica trovera' di fronte un Milan in
netta crescita: ''Il Milan e' una squadra che quando sta bene e' devastante e
ultimamente sembra proprio che abbia ripreso il suo rendimento massimale anche
grazie al ritiro maltese, questo non significa che partiremo battuti anzi
cercheremo in ogni modo di metterli in difficolta'''. Mazzarri e' preoccupato
da come risponderanno i giocatori dopo la lunga sosta: ''La lunga sosta non ci
permette di arrivare all'impegno di domenica nella stessa condizione di fine
2006. I miei calciatori comunque hanno gestito bene le vacanze e credo che si
sia lavorato abbastanza bene in queste due settimane, sara' sempre il campo poi
a dirci se l'attivita' svolta e' stata fruttifera. Se noi stiamo bene
-continua- e riusciamo ad esprimerci al meglio delle nostre possibilita'
possiamo mettere in difficolta' il Milan, l'importante e' non entrare in campo
con sudditanza psicologica''. In conclusione il tecnico si dice contento per il
fatto che non siano partiti giocatori a gennaio: ''Mi conforta il fatto che non
abbia venduto nessuno, sarebbe rischioso modificare qualcosa in questo momento.
Chi dovesse partire poi, perche' ha piu' possibilita' di giocare in altre
piazze, dovrebbe essere rimpiazzato da calciatori affidabili che mi consentano
di operare scelte piu' mirate, attenzione pero' a sbagliare il meno possibile''.
(Adnkronos)