Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina,Mazzarri non è contento

Reggina,Mazzarri non è contento

Walter Mazzarri,a fine gara,commenta la gara  dei suoi :"Oggi abbiamo avuto alcune amnesie che non dobbiamo assolutamente ripetere in campionato,altrimenti il rischio di compromettere quanto di buono abbiamo fatto oggi è molto alto.  Martedì riesamineremo la nostra prova e contro il Milan abbiamo l'obbligo e la necessità di presentarci in condizioni psicofisiche migliori di quelle di oggi." Il livornese parla delle indicazioni tratte alla fine del match:"Per me oggi era importante capire quale sarà l'uso che potrò fare da qui alla fine del campionato di alcuni giovani che ormai sono parte integrante della nostra rosa e in particolare Nielsen mi ha dato delle indicazioni importanti". Il mister toscano si esprime sul calciomercato:"I nostri dodici-tredici elementi base rappresentano la nostra forza. Il fatto che siano diventati uomini mercato è merito del gruppo che ha fatto si che ognuno sia riuscito a valorizzare il proprio nome attraverso delle grandi prestazioni collettive  e sono sicuro che a fine stagione,se dovessimo raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati come squadra, varranno addirittura di più di adesso." Mazzarri parla del prosieguo del campionato :"Le nostre maggiori fortune le abbiamo costruite in casa portando molto fieno in cascina attraverso gli scontri diretti vinti. Ora al Granillo affronteremo avversari che occupano i quartieri alti della graduatoria e starà a noi dimostrare di che pasta siamo fatti. La chiave per raggiungere i nostri traguardi sarà quella di continuare a macinare punti fra le mura del Granillo"

Sulla Reggina si è espresso anche il tecnico del Taranto:"Era importante riuscire a reggere l'urto con una delle squadre più forti di tutta la serie A,perchè senza la penalizzazione la classifica dice questo. E' stato un test importante e significativo per entrambe le formazioni"