Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina,via Tedesco?

Reggina,via Tedesco?

Il calciomercato,nella sua sessione invernale,aprirà i battenti il 4 gennaio ma le trattative iniziano ad essere intavolate e scenari inaspettati sembrano aprirsi per la Reggina. Molti si aspettano che Foti operi in modo da rinforzare una squadra che ben si sta comportando in questo inizio di stagione,nonostante il meno undici sul groppone,e invece il primo evento potrebbe essere la perdita di uno dei suoi maggiori punti di forza,Giacomo Tedesco. L'esperto centrocampista palermitano,30enne e in scadenza di contratto a giugno,potrebbe essere ceduto per scongiurare l'ipotesi che si possa ripetere un caso analogo a quello di Paredes,liberatosi a costo 0 e passato allo Sporting Lisbona. Difficile che un astuto operatore di mercato come Foti ricada nello stesso errore. Sul piano degli ingaggi,invece,è sempre più probabile che sia Salvatore Foti a diventare l'alternativa mancante ai due attaccanti titolari. Il 18enne,in comproprietà tra Sampdoria e Udinese,dovrebbe arrivere con un prestito secco senza diritti di riscatto. Difficile provare ad azzardare qualche nome per il centrocampo,anche se in tempi di buoni rapporti tra Reggina e Livorno,il ritorno di Vigiani sarebbe scontato ma i nervi tesi tra il presidente amaranto e quello labronico Spinelli rendono difficile l'eventualità che il pupillo di Mazzarri torni a giocare in riva allo Stretto. Ancora più difficile da percorrere è la pista che porta a Francesco Cozza,battuta più dai tifosi che dalla gestione tecnica amaranto.