Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / La Co.Vi.Soc. promuove la Reggina

La Co.Vi.Soc. promuove la Reggina

Lo stereotipo della "Reggina,società sana" era un pò scomparso dall'immaginario collettivo alla luce degli ultimi scandali legati alle fidejussioni false e allo scandalo di Calciopoli e delle intercettazioni telefoniche . Eppure,forse qualcosa negli ultimi tempi sta tornando come prima,il mito della "squadra simpatica" portato avanti dal presidente Foti sembra essersi riproposto in virtù di un campionato strepitoso combattutto con le unghie e con i denti nonostante la gravosa penalizzazione e a suggellare questo ritorno agli antichi splendori arriva anche la sentenza della Co.Vi.Soc. che la colloca nella ristretta cerchia delle otto società che potranno operare nel mercato di Gennaio attraverso l'esborso di contanti e non solo di scambi,grazie al rapporto tra entrate e uscite. La strategia dei costi contenuti si è rivelata proficua anche sotto questo punto di vista e così la Reggina fra i suoi onori potrà annoverare di essere una delle poche squadre con la facoltà di investire nella prima sessione di calciomercato del 2007 assieme ad altre sette società :Atalanta, Catania, Empoli, Livorno, Palermo, Parma e Torino. Non figurano tra esse,a sorpresa,l'Inter schiacciasassi di quest'inizio di stagione,il Milan che dovrà pesantemente riforzarsi a breve visti i risultati deficitari e le due romane(difficile anche per questa ragione che la Roma possa arrivare a Mesto o Modesto già da gennaio). Una delle situazioni più precarie è invece quella dei dirimpettati d'oltre Stretto del Messina,seppur Franza abbia palesato la sua intenzione di mettere a segno a breve qualche operazione di rilievo.