Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, Giosa: “Ripartire e battere il Chievo”

Reggina, Giosa: “Ripartire e battere il Chievo”

A due giorni dall'impegno di Coppa Italia Antonio Giosa commenta la competizione nel quale ricorda di aver esordito: "Si tratta di un torneo importante che ci servirà per ripartire con il piede giusto e per non pensare alla sfortunata sconfitta contro il Catania. Dobbiamo voltare pagina subito e l'occasione giusta arriva per fortuna già tra due giorni". Un torneo in cui il giovane prodotto amaranto ha esordito in maglia amaranto: "La Coppa Italia evoca in me ricordi positivi, in questa competizione ho fatto il mio esordio ufficiale con la Reggina, era la stagione 2001/02 e giocai titolare". Una partita che sarà impegnativa ma che si deciderà in 180 minuti: "Si tratta di un impegno da non sottovalutare anche perché è pur sempre un Ottavo di Coppa, tra l'altro credo che ci sarà spazio anche per chi ha giocato meno e questo non può essere che uno stimolo per fare bene e dimostrare al mister, come fin adesso è successo, che può contare sull'intera rosa a disposizione. Faremo il massimo per superare il turno ma credo che per l'approdo ai Quarti sarà decisivo il ritorno a Verona". Chievo in testa ma occhio al Siena: "E' ovvio che il nostro obiettivo principale è la salvezza e la prestazione dovrà essere valutata in funzione anche della prossima gara di Siena. Domenica avremmo meritato un risultato diverso e in trasferta cercheremo di riprenderci quello che ci è stato strappato al Granillo". (REGGINACALCIO.COM)