Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Catania, Marino: “La Reggina meritava di più”

Catania, Marino: “La Reggina meritava di più”

Cerca di contenersi, ma quando arriva in conferenza stampa, Pasquale Marino, tecnico del Catania è felicissimo del risultato ottenuto: "Abbiamo lottato per fare bene. La Reggina ha fatto una gran partita, ma non ha fatto gol. Il calcio è strano, dà e toglie a suo piacimento, noi oggi siamo stati ripagati di qualche altra partita sfortunata, mentre la Reggina, probabilmente, meritava qualcosa in più". Marino spiega qualche scelta tattica, per esempio, sullo 0-0 fuori una punta, Spinesi, dentro un mediano come Biso: "Avevamo bisogno di una protezione maggiore davanti ai due centrali, dato che Bianchi e Amoruso rimanevano spesso in uno contro uno con Sottil e Stovini". Il Catania ha sofferto, soprattutto nel primo tempo, la fascia sinistra della Reggina con Modesto che spingeva molto: "C'è stato qualche equivoco, perchè dovevamo aggredirlo un po' più alto, quindi qualche problemino l'abbiamo avuto, poi ci siamo assestati". Marino elogia la prestazione della Reggina: "La Reggina ha fatto una grande partita, è riuscita a chiuderci, talvolta, per cui ribadisco che gli amaranto meritavano qualcosina in più". Inoltre Marino ammette candidamente che non avrebbe di certo buttato un eventuale pareggio: "L'obiettivo è vincere, ma c'è anche l'avversario, per cui anche un pareggio sarebbe stato un buon risultato". Sulle decisioni arbitrali del signor Tagliavento, Marino si limita a una dichiarazione che sa molto di no comment: "Preferisco parlare di questioni tecniche e non di cose a cui non saprei rispondere".