Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Viola, la “Curva Massimo Rappoccio” chiede incontro al Sindaco

Viola, la “Curva Massimo Rappoccio” chiede incontro al Sindaco

basketLa “Curva Massimo Rappoccio”, preso atto che ancora, dopo le iniziative assunte sul finire della scorsa stagione agonistica e quelle prese con il Presidente del Consiglio Regionale della Calabria on. Giuseppe Bova, la situazione a tuttoggi resta la medesima di allora e che nulla è cambiato in merito al passaggio delle quote ai nuovi soci, manifesta tutta la sua preoccupazione sulla posizione societaria attuale e sul futuro del Nuovo Basket Viola srl
Dopo un’estate di proclami, di appuntamenti saltati, di promesse di sistemare definitivamente la questione della proprietà, peraltro mai trasferite su carta davanti ad un notaio, ma sempre espresse attraverso i media senza che alle parole seguissero mai i fatti, noi tifosi ci vediamo costretti a denunciare, per l’ennesima volta, all’opinione pubblica lo stato vergognoso delle cose che ancora oggi alla vigilia dell’inizio del nuovo campionato, prevista per domenica primo ottobre, sono ancora ferme alla situazione di più di un anno fa!
Con una stampa colpevolmente assente e completamente muta sul tema del riassetto societario, tocca a noi, che abbiamo davvero a cuore le sorti della Viola, assumere l’ennesima iniziativa.
La “Curva Massimo Rappoccio”, ringraziandolo per la sensibilità sempre dimostrata per la causa neroarancio, chiede immediatamente un incontro pubblico col Sindaco on. Giuseppe Scopelliti per sensibilizzarlo ed informarlo sulla situazione e perché possa convocare le parti e mettere fine a questa penosa situazione trovando una soluzione definitiva ormai diventata
improcrastinabile.