Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Reggina, cresce il malcontento in città

Reggina, cresce il malcontento in città

fotiUn'estate da incubo per i tifosi amaranto: dopo il processo alla società, conclusosi con la pesantissima penalizzazione di 15 punti, i tifosi amaranto, guardando con ottimismo alle prossime riduzioni di pena delle altre squadre coinvolte, si attendevano molto dal calciomercato della Reggina, affinchè il presidente Foti – pur squalificato- approntasse una squadra adatta a tentare l'impresa.

Cozza, Paredes, Franceschini, Vigiani andavano rimpiazzati adeguatamente, ma così non è stato: gli arrivi di Tognozzi, Di Dio e Rios non soddisfano assolutamente la piazza che si sente praticamente retrocessa prima ancora che il campionato inizi; "la società per prima ha dimostrato di non crederci" è il ritornello che si sente in città ed in effetti l'immobilismo societario lascia quantomeno perplessi.

Il campionato del record eguagliato (settimo anno nella massima serie, come il Catanzaro), inizia sotto pessimi auspici.