Home / Sport Strillit / PIANETA AMARANTO / Moggi a Paparesta il giorno dopo Reggina-Juve: “Hai pure il coraggio di chiamarmi?”

Moggi a Paparesta il giorno dopo Reggina-Juve: “Hai pure il coraggio di chiamarmi?”

paparestaRadio Kiss Kiss ha pubblicato (in formato audio!!) il testo di nuove intercettazioni nell'ambito dello scandalo del calcio;

una di queste vede, il giorno dopo Reggina-Juventus del 6 novembre, l'arbitro Gianluca Paparesta chiamare Moggi, il quale lo "assale" in questo modo:

Hai pure il coraggio di chiamare, Gianluca, questa è l'ultima volta, mi dispiace, ma…che cosa devi fare?
Io ho visto in te…ma mica sul rigore, lì è quel bastardo di Copelli, tu ieri tu ieri tu ieri mi sei stato più antipatico quando  hai fischiato il fallo ad Ibrahimovic che poi ha segnato il gol…così evitavi tutti i problemi possibili.
Lì si è vista la volontà tua…comunque io non ho voglia di parlarti. Basta.

 

Il giorno stesso Moggi chiama il moviolista di Biscardi, Baldas, per istruirlo bene in vista della trasmissione serale:

 


Moggi: Domani bisogna proporre il ritiro della patente a Paparesta, ho già parlato con Biscardi. Guarda che non sto scherzando. La proposta tua deve essere ritiro della patente e reclamo urgente entro 15 giorni per la  restituzione; dopo di he devi massacrare gli assistenti.


Baldas: Va bene, facciamo un discorso pesante su tutti. L'importante è che tu abbia parlato con Aldo

Moggi: No, no, poi lo metto a posto io, è tutto a posto, devi proporre il ritiro della patente con nuovo esame entro 15 giorni.

Baldas: No, l'importante è che tu abbia parlato con Aldo, perchè la settimana scorsa mi hanno
fatto a fette perchè ho provato a difendere Farina, come eravamo d'accordo, mi hanno aggredito


Moggi: Chi ti ha aggredito?


Baldas: Sposini…


Moggi: Con Sposini non preoccuparti, ci parlo io, anche col giudice Calabrò ci parlo io.
No, no, ora parlo con Melli, con Sposini, la preparo io, non ti preoccupare.


Baldas: No, l'importante è che tu parlassi con Aldo oggi, così lui domani prepara le cose…


Moggi: No, no, tutto a posto


Baldas: No, no, lo massacro si, comunque mi pare che l'unica cosa giusta sia stato il
fuorigioco segnalato da Di Mauro sul gol annullato a Kapo


 

Moggi: Solo che Di Mauro non ci ha capito un c…o, prima aveva detto che era fallo di mano,
poi fuorigioco…


Baldas: Si sono trincerati dietro questa cosa qua, comunque se tu sei d'accordo gli dò una lavata anche su questa cosa qua


Moggi: Si, a Di Mauro ed anche all'altro, a Copelli, che si è guardato bene dal segnalare il rigore. Poi, però, siccome tra il primo ed il secondo tempo, gli abbiamo detto che era un rigore scandaloso, lui ha anche annullato il gol ad Ibrahimovic…